facebook twitter pinterest instagram google +

news

M: Comunicazione per Giardinity

/ 09 ottobre 2015

M: Comunicazione si occupa dell'Ufficio stampa di Giardinity, il Garden show che sarà ospitatao il 24 e 25 Ottobre sarà ospitato a Villa Pisani ora Bolognesi Scalabrin, a Vescovana, tra Padova e Rovigo.

Giardinity è un garden show in una storica villa, dove trovare qualcosa di bello, venire a rubare delle buone idee, o semplicemente fare una scampagnata tra piante rare, insolite e tutte bellissime. Un evento dedicato alla passione per il giardinaggio, più che una mostra mercato una festa del giardino. Dedicato a Evelina Pisani genius loci del posto e ideato dalla proprietaria Mariella Bolognesi Scalabrin, la precedente manifestazione, I Bulbi di Evelina Pisani, cresce e diventa Giardinity, curato ora da Carlo Contesso, garden designer e penna di Gardenia e Corriere della Sera, arricchendosi di espositori e relatori internazionali. Si svolge al riparo delle ampie barchesse della villa cinquecentesca, affacciati su Crispin de Passe, lo splendido giardino creato dall’ultima contessa Pisani nell’800.
 

Vivai Produttori Specializzati - Qui si radunano i rappresentati di spicco del vivaismo italiano, e non solo: grandi o piccoli che siano son tutti esperti che trasmettono al pubblico la loro competenza e offrono collezioni di piante particolari, spesso rare, coltivate in maniera naturale —quindi attecchiscono meglio— e di grande qualità. Vivai nati per passione e competenza, non meri operatori commerciali.
 

Tra gli stranieri una grande novità per il nostro paese, l’ibridatore polacco Piotr Kleszczynsky, che produce gli Streptocarpus più belli al mondo (piccole piante dalle corolle multicolori, fiorite in autunno e inverno, perfette per la casa), presentati per la prima volta in Italia e in esclusiva a Giardinity. 

Ci sarà un’abbondanza di piante da giardino a fioritura autunnale e invernale, spesso profumatissima come Sarcococche e Daphne, e ricercate cultivar di Camellia sasanqua. Poi quelle che vanno messe a dimora ora. Oltre a bulbi d’ogni tipo, sapevate che piantando in autunno ninfee rustiche, papaveri e fiordalisi avrete piante molto più fiorifere la prossima estate? 

E poi magnolie, melette ornamentali, fucsie da giardino, alberi e arbusti in mille varietà inaspettate, e altrettante perenni, crisantemi rustici e graminacee a bassa manutenzione… e centinaia e centinaia di varietà differenti di peperoncino! I Vivai Tara presentano in anteprima a Giardinity tre novità: la Magnolia laevifolia ‘Gail’s Favourite’, tra le tre varietà di albero dei fazzoletti la Davidia involucrata ‘Sonoma’, e in esclusiva per noi la nuova introduzione del 2016, l’Hydrangea arborescens ‘Lime Rickey’ a fiore verde brillante. Andrea Corneo, presidente della Società Italiana della Camelia e titolare del vivaio La Camelia d’Oro, presenterà a Giardinity una nuova splendida camelia dedicata alla proprietaria della villa: la Camellia ‘Mariella Bolognesi’. 

Delle orchidee vi saranno specie da collezionisti col loro fascino esotico, splendide begonie da foglia perfette per gli interni e piante carnivore, qualcosa di bello e originale per avere un angolo di natura in casa. Non mancherà una collezione di agrumi in vaso, anche i finger-lime del quale tutti stanno parlando. A ogni ora uno dei vivaisti svelerà al pubblico i segreti per coltivare al meglio le sue bellezze, quindi c’è sempre qualcosa da vedere e ascoltare
 

Design e arredamento da giardino - dalle vecchie panche di Arras d’inizio novecento alle pergole bioclimatiche, Giardinity ospita produttori e rivenditori selezionati che spaziano dall’antiquariato alle linee più moderne del design contemporaneo nel campo dell’arredamento e complementi d’arredo, per offrire la soluzione giusta ad ogni necessità e stile di giardinaggio. 
 

Artigianato d’Eccellenza - abili mani intrecciano cesti, plasmano ceramica o intessono motivi floreali: questo è lo spazio della creatività umana in tutte le sue forme collegate da un fil rouge fiorito. I loro stands dalle barchesse salgono a popolare i saloni affrescati al piano nobile della villa.
 

Attività per i bimbi - la caccia al tesoro, attività di gioco didattico botanico nel parco, le magie di mamma folletto che insegna il giardinaggio ai bimbi tra i 3 e 6 anni, e tante altre.

In Più - Nella vecchia rimessa delle carrozze ci saranno le più belle razze di galline ornamentali: Wayndotte Orlate, Frizzles, Olandesi Ciuffate, Serama e non solo. Una grande esperta, Elena Zanni - presidentessa dell’A.E.R.Av., spiegherà come allevarle, e quali sono le varietà più adatte a noi, oltre ad esser belle e a fare le uova eliminano biologicamente i parassiti dal giardino!

Incontri con esperti e dimostrazioni sono offerti ai visitatori per tutta la durata dell’evento. Vi saranno due mostre: PINUS PINASTER, una mostra fotografica di ritratti onirici di pini, eseguiti con una tecnica particolare e lavorati a mano dal fotografo Duccio Nacci; e una che festeggia i cinquant’anni della Società Italiana della Camelia. 

Le conversazioni tenute nel teatro della villa verteranno sul Giardino come Spazio Interiore, interverranno il Prof. Paolo Scarpi, il Dr. Kees den Biesen, il Prof. Mariella Zoppi e la paesaggista Camilla Zanarotti. Poi visite guidate dalla proprietaria al parco e al giardino, corsi di cucina con i fiori, e molto ancora. 

 

Giardinity, l’ultimo ballo della stagione ma anche il primo dell’anno a venire, perché è ora che si piantano i giardini: si lavora il terreno, si seminano prati e si mettono a dimora bulbi e piante, e si dà vita alla casa con le piante da interno.

Giardinity, dove divertendosi la coltura fa cultura.

 

con il patrocinio di: Grandi Giardini Italiani, Ambasciata del Regno dei Paesi Bassi, Istituto Regionale delle Ville Venete, Regione Veneto, A.Di.P.A., Società Botanica Italiana, Provincia di Padova, Comune di Vescovana

 

Media Partner: Gardenia, Radio Bellla&Monella

 

La Villa - Nel luogo di un’antica rocca estense vecchia più di mille anni, sorge la villa palladiana commissionata dal Cardinal Francesco Pisani, patrizio veneziano. Il palazzo rinascimentale con affreschi del Veronese, lo Zelotti, il Varotari e il fiammingo Toeput, nasce come sede amministrativa delle proprietà fondiarie acquisite nel 1478 nella Bassa Padovana.

Evelina, l’ultima contessa Pisani, nata a Costantinopoli e cresciuta a Londra da una famiglia inglese e fiamminga, crea il giardino e parco nello stile gardenesque del tempo, con influssi islamici e un’ironia tutta sua. Così come li lascia Evelina ammiriamo oggi villa e giardino, restaurati e amorevolmente curati dall’attuale proprietaria, Mariella Bolognesi Scalabrin.

 

   www.giardinity.it e socials: www.facebook.com/giardinity - https://twitter.com/giardinity - https://instagram.com/giardinity/ 

   Dove Villa Pisani - Bolognesi Scalabrin, via Roma 25, 35040 Vescovana PD

   Come arrivare dalla A13 BO-PD: uscita Boara - Rovigo nord, dal casello proseguire a sinistra, girare dopo 800 mt nuovamente a sinistra verso Vescovana. Passare due rotonde continuando dritti, alla terza girare a destra, al secondo semaforo girare a sinistra sulla piazza alberata, l’ingresso della villa è sulla sinistra. 

   Parcheggio gratuito 

   Giorni e orari sabato 24 e domenica 25 ottobre, dalle 9:00 alle 19:00 

   Biglietteria intero €6 - famiglia (due adulti e due bambini) €18 - bambini sotto i 6 anni gratuito con il biglietto un tagliando sconto del 10% (fino al valore massimo del biglietto stesso) per un acquisto di piante 

   Contatti Villa Pisani - Bolognesi Scalabrin, via Roma 25, 35040 Vescovana PD - tel/fax 0425.920016 - info@villapisani.it - www.giardinity.it