facebook twitter pinterest instagram google +

news

La nuova sfida di Chef Giorgio Trovato

/ 31 luglio 2015

«Il cambiamento è fondamentale per trarre nuove idee, ispirazioni ed evolvere. Per me e per il team della Federazione Professional Personal Chef, del quale sono Presidente, inizia una nuova sfida». L’Executive Chef Giorgio Trovato dall’1 di agosto 2015 terminerà la collaborazione come Executive Chef a Il Convito di Curina. «È stata - spiega Chef Trovato - un’esperienza che mi ha permesso di crescere dal punto di vista professionale, offrendomi la possibilità di effettuare una profonda ricerca sull’utilizzo e la manipolazione di una materia prima dalle enormi potenzialità: la canapa».
 
Chef Trovato attraverso una continua ricerca ha introdotto l’utilizzo della canapa sativa (quindi senza THC, l’elemento sballante) nella cucina gourmet, con l’obiettivo di sensibilizzare e formare il pubblico sugli effetti curativi accertati di questo prodotto sulle malattie immunodepressive. Dopo una prima fase sperimentale, in cui Trovato ha utilizzato l'olio di cannabis insieme all'extravergine per condire l'insalata, la farina per farne pane, pasta e dolci, le foglie per decotti e tisane, lo Chef è passato alla fase successiva in cui ha inserito alcuni piatti a base di canapa nel menu.
 
A settembre 2015 lo Chef inizierà una nuova sfida professionale, della quale preferisce non rivelare ancora i particolari, affiancato dal team della Federazione Italiana Professional Personal Chef.